Riciclo e Riuso

head_ricicloriuso

Il settore del riciclo dei rifiuti in Italia e’ un “business” che tiene malgrado la crisi. Il Rapporto sull’Italia del riciclo mostra che nel nostro Paese non c’è solo la crisi dello smaltimento dei rifiuti, ma che esiste anche una vasta attività di riciclo dei rifiuti che, in molti settori, è fra le più avanzate d’Europa. Tuttavia l’obiettivo principale è innanzitutto cercare di non consumare gli imballaggi superflui!

In Italia 102 discariche non sono state rese conformi, entro il 2009, alla direttiva 1999/31/CE. Il 24 ottobre 2012 la Commissione europea ha deferito l’Italia alla Corte di Giustizia per le citate discariche e ha chiesto per l’Italia il pagamento di una multa di 56 milioni di euro, più un’ammenda di 250.000 euro per ogni giorno di ritardo nell’adeguamento delle discariche alla direttiva europea.

Fonte:http://www.fondazionesvilupposostenibile.org/f/Documenti/Riciclo+2012/Italia_riciclo_2012_Ronchi_presentazione.pdf

Riciclare è uno degli imperativi dei giorni nostri. Fare la raccolta differenziata è un’azione normale nella maggior parte delle case. Se accanto a queste buone pratiche imparassimo anche a dare una seconda chance agli imballaggi, oltre a contribuire alla salvaguardia dell’ambiente, potremmo riscoprire l’aspetto utile dei materiali che normalmente prendono la via del cassonetto oppure incentivare la creatività individuale.

Plastica, carta e cartone, scatolette e bottigliette possono trasformarsi in qualcos’altro. È davvero facile trovare suggerimenti semplici e divertenti per dare una seconda vita a ciò che normalmente butteremmo. Molti siti internet propongono idee originali e di facile realizzazione. Ad esempio, la parte superiore delle bottiglie di plastica, quella con il tappo, può essere usata per sigillare buste e mantenere il contenuto dei sacchetti praticamente sottovuoto: basta tagliarla via, poi togliere il tappo, inserire il sacchetto di plastica nel collo della bottiglia, richiudere il tappo e il gioco è fatto.

Per gli amanti del fitness, invece, le bottigliette di plastica riempite di sabbia si trasformano in utili pesi per fare ginnastica e rassodare i bicipiti. Con le scatole di cartone da buttare via, si possono realizzare le custodie per i pc portatili, basta prendere le misure e munirsi di taglierino, riga, foglio di carta, colla vinilica e nastro adesivo.

È davvero facile contribuire alla salvaguardia del nostro pianeta, attraverso piccoli gesti quotidiani in grado di diventare un valido alleato per la battaglia contro l’inquinamento e gli sprechi energetici.

Fonte: http://blog.reecycle.it/15-riusare-i-tappi-delle-bottiglie-in-plastica-per-sigillare-le-buste-da-alimenti

No comments yet.

Lascia una risposta