La nostra storia

Il Gruppo di Acquisto Solidale di Tortona nasce all’inizio del 2007 dalla comune volontà di pochi amici di ricercare insieme modalità e canali distributivi alternativi in primo luogo in campo alimentare, ma anche dei prodotti per l’igiene personale e della casa. I principi di base sono 3: biologico, Km 0 e solidale.

Dopo un lungo periodo di ricerca dei produttori, il G.A.S.  Tortona arriva a definire un “paniere” di prodotti e aziende con cui comincia a stabilire rapporti continuativi. Aziende operanti sul territorio alessandrino per quanto riguarda i prodotti freschi e deperibili e aziende in Lombardia, Emilia Romagna, Liguria, Toscana, Veneto e Sicilia per quanto riguarda prodotti a lunga conservazione e non reperibili in Piemonte (ad esempio, le arance e l’olio) o di particolare qualità e caratteristiche (come la carta e i prodotti per la casa).

Il G.A.S. Tortona, dimostrando un forte interesse nel diffondere gli stili di vita sostenibili sul proprio territorio, ha organizzato per tre anni di fila “BioTortona”, una fiera che riuniva produttori biologici e artigiani locali.

Il gruppo si è così aperto sino a raggiungere circa 200 contatti, assumendo una consistenza numerica ed una organizzazione degna di interesse ed attenzione sul territorio e decidendo nell’aprile 2010 di darsi la struttura di Associazione di promozione sociale, dotandosi di uno statuto e un regolamento propri. Il nome prescelto dal gruppo è stato quello di “G.A.S. Tortona”.

Nell’estate del 2010 il Gruppo ha partecipato e ha vinto il bando della Regione Piemonte Assessorato all’Agricoltura intitolato “Filiera Corta – Aiuti ai Gruppi di Acquisto”, concorrendo con altri circa trenta G.A.S. piemontesi, che sarà utilizzato per migliorare l’organizzazione e la struttura interna e contemporaneamente per ampliare il raggio d’azione esterno.

Nel 2011 il G.A.S. ha progettato e organizzato un ciclo d’incontri per cui è stato scelto il titolo “Fatti da mangiare”: incontri teorici e pratici, che hanno contribuito a consolidare e ad aumentare l’interesse intorno al Gruppo d’Acquisto Solidale di Tortona. La prima parte di incontri, che si sono svolti tra maggio e luglio 2011, ha riguardato la formazione pratica all’autoproduzione alimentare che, tra l’altro, ha previsto il coinvolgimento diretto di alcuni fornitori. Nella seconda parte del ciclo, svoltasi nel periodo autunnale, si sono succeduti incontri teorici, che si sono svolti nella Sala polifunzionale messa a disposizione dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona. In questo caso, gli esperti hanno illustrato: il metodo Kousmine, per una cucina sana e attenta alla prevenzione delle malattie; la cucina macrobiotica; l’alimentazione naturale dei bambini e, infine, l’uso dei cereali (in particolare del territorio) ai fini di un’alimentazione equilibrata e completa.

Nel 2013 si è svolta la prima edizione di FestiGAS: una 2 giorni di eventi focalizzati sull’attenzione al territorio, sui temi del biologico, del Km 0 e del solidale. Le iniziative sono state diverse e hanno riguardato il riciclo, il benessere con lo Yoga della risata e con una conferenza dell’Associazione Sana Forchetta, l’impegno civico con un’azione di guerrilla gardening, lo sport e l’attenzione al territorio con una bicicletta in città e il coinvolgimento dei produttori con un mercato protagonista in Piazza Duomo, la piazza centrale di Tortona.

Comments are closed.